wrapper

Notizie

L'Associazione Professionale Italiana Amministratori di Immobili è una organizzazione di professionisti e non una semplice associazione di persone legate tra loro dal perseguimento di uno scopo comune.

Sebbene la differenza possa essere percepita come minimale è tuttavia sostanziale.

Infatti essere un professionista iscritto all'APIAI significa:

1. aver seguito un percorso formativo certificato;

2. essere in possesso di precisi requisiti soggettivi;

3. sottoporsi agli esami di aggiornamento professionale;

4. garantire all'utenza finale (condòmini e condomìni) un alto livello professionale;

L'APIAI non cerca soci e quote associative, ma professionisti o aspiranti tali che da una parte possano rispondere professionalmente alle esigenze dell'utenza finale e dall'altra contribuire all'accrescimento della professione e della sua onorabilità (al pari di ogni altra regolamentata con o senza albi professionali). 

Chi gestisce immobili può comprendere quanto complesso è l'esercizio della professione che, prima della promulgazione della Legge 220/12 e della Legge 9/2014, poteva essere esercitata da chiunque.

Certamente la figura dell'amministratore è stata danneggiata per decenni a causa di un vuoto legislativo.

Solo da febbraio 2014, con la Legge 9/2014, è possibile sperare nel cambiamento.

La nostra organizzazione inoltre prevede la rigida applicazione di sanzioni disciplinari a carico dei soci, di qualsisi ordine, che contravvengono ai principi deontologici e alle norme contenute nello Statuto.

Siamo certi infatti che il cambiamento, circa la percezione della professione di amministratore di condominio, possa avvenire solo se le associazioni e le organizzazioni che riuniscono i professionisti o soci sono in grado di far rispettare le norme statutarie e disciplinari.

Ciò, certamente, a tutela dell'utenza finale.

Essere quindi un iscritto all'APIAI significa non solo seguire un percorso formativo costante ma essere certificato da una organizzazione che, al fine di tutelare la figura professionale e l'utenza finale, applica rigidamente il protocollo disciplinare.

Come accennato poco sopra: l'APIAI non cerca soci e facili quote d'iscrizione, la nostra organizzazione cerca professionisti o aspiranti tali.

Pertanto se condividi quanto espresso in questo articolo puoi inoltrare la tua domanda di candidatura per iscriverti alla nostra organizzazione sia se già eserciti la professione sia se vuoi qualificarti come amministratore professionista.